istanti di bellezza
Istanti di bellezza.it
Vai ai contenuti

Anguillara

Vetrina > Fuori porta
Anguillara,il borgo sul lago di Bracciano
Anguillara Sabazia si estende su un promontorio sulla sponda sud-orientale del lago di Bracciano, il terzo per estensione fra i laghi dell'Italia centrale, dopo il lago Trasimeno e il lago di Bolsena. La fondazione di Anguillara Sabazia si fa risalire al periodo repubblicano dell’antica Roma, intorno al I o II secolo a.C. Una ricca patrizia romana, Rutilia Polla, possedeva una villa sulle sponde ed aveva una forma di angolo da cui il termine “Angularia” probabile origine del nome del borgo. Il paese è stato rifatto completamente nel cinquecento; molte case conservano la struttura medievale ad ambienti sovrapposti.
L’ingresso al centro storico presenta la Porta Maggiore, la prima struttura difensiva creata nella città e dalla quale venne costruita la cinta muraria che si sviluppava tutt’intorno.Tra gli edifici religiosi spicca la collegiata di Santa Maria Assunta situata sul punto più alto del promontorio in posizione perfetta per poter godere di un magnifico panorama. Altre chiese di rilevante interesse sono la quattrocentesca chiesa di San Francesco e la chiesa medievale della Madonna delle Grazie affacciata sul lungolago. Tra gli edifici storici vi è il Palazzo Baronale Orsini, oggi sede comunale, inserito in un complesso fortificato contenente il Torrione; quest’ ultimo presenta un’architettura rinascimentale ed è circondato da Giardini anticamente dotati di strutture murarie. All’interno del Torrione è allestito il Museo Storico della Civiltà Contadina e della Cultura Popolare. Di grande importanza è l’area archeologica di piazza Magnante che presenta 33 silos di epoca medievale aventi la forma “a fiasco” utilizzati anticamente per la conservazione delle derrate alimentari.
Lo specchio lacustre rappresenta per l’avifauna acquatica un’importante area di svernamento ed accoglie un elevato numero di uccelli acquatici: l’area costituisce, infatti, la seconda zona umida nel Lazio, per quantità di uccelli acquatici svernanti.

© Sergio Natalizia - maggio 2021
Torna ai contenuti