istanti di bellezza
Vai ai contenuti

Menu principale:

alla fiera di S. Bartolomeo

Vetrina > Le radici: Guarcino

alla fiera di S. Bartolomeo

Una volta la Fiera di San Bartolomeo era per Guarcino un appuntamento classico di fine estate: una fiera di antica tradizione di merci varie e bestiame che tutti, specialmente i più piccoli, aspettavano con trepidazione. Era infatti l’occasione per ricevere un piccolo regalo, come pure la possibilità di vedere da vicino la compravendita degli animali che avveniva fin lungo la strada di Filette.  Ai nostri giorni la fiera ha perso gran parte del suo antico fascino: prevale infatti  l’esposizione di quelle che chiamiamo “cineserie”. Uno dei pochi legami con la vecchia fiera è dato dai venditori che da coloratissimi e pittoreschi banchi espongono oltre alle classiche cipolle, nelle loro diverse specie, anche agli, peperoncini, legumi secchi, miele, formaggi, olio, vino ed altre specialità alimentari. Ancora oggi rappresenta l’occasione di fare scorta di prodotti genuini e di avere un contatto diretto con una forma di agricoltura che sa di antico.

agosto 2017

Torna ai contenuti | Torna al menu