istanti di bellezza
Vai ai contenuti

Menu principale:

Fontana del Moro

Sguardi > Fontane

Fontana del Moro

piazza Navona - rione Parione
La fontana, alimentata dall’Acqua Vergine, si trova nell’estremità meridionale di piazza Navona, di fronte al palazzo Pamphilj. Il bacino in marmo, realizzato nel 1575 da Giacomo della Porta durante il pontificato di Gregorio XIII Boncompagni, era decorato da gruppi di tritoni, draghi e mascheroni. Nel 1652 Innocenzo X Pamphilj incaricò Gian Lorenzo Bernini di rinnovare la fontana cinquecentesca e venne così realizzata una piscina che ricalcava il disegno della precedente vasca al cui centro venne collocata, nel 1655, una statua scolpita da Giannantonio Mari, su progetto del Bernini stesso, conosciuta come il "Moro" a causa dei suoi tratti somatici; in realtà essa raffigura un muscoloso tritone che sta trattenendo a viva forza un delfino che cerca di sfuggire, dalla cui testa sgorga l’acqua, che fuoriesce all’altezza delle gambe della statua. In corrispondenza dei quattro lati curvi della vasca ci sono quattro tritoni che soffiano entro conchiglie da cui escono zampilli d'acqua. Intorno alla vasca c'è un bacino posto al livello della piazza, che ha la stessa forma della vasca della fontana.

Sergio Natalizia - 2014

Torna ai contenuti | Torna al menu