istanti di bellezza
Vai ai contenuti

Menu principale:

Nemi

Fuori porta

Nemi il paese delle fragole

Nemi è il più piccolo paese dei Castelli Romani. A picco sul lago di Diana, è dominato dal castello Ruspoli, che risale al X secolo, e ricco di pittoreschi vicoli su cui si affacciano botteghe artigiane e balconi fioriti. I suoi boschi di lecci e di castagni erano ritenuti anticamente sede di divinità, e ancora oggi vi sono siti archeologici come il Tempio di Diana Nemorensis, la Villa di Cesare, il Museo delle Navi. I boschi di Nemi sono famosi per la fioritura di violette e ciclamini, ma qui nascono funghi pregiati e soprattutto, famosissime in tutto mondo, le fragole di Nemi. Nemi è stata visitata, apprezzata e descritta da molti artisti come gli scrittori Andersen, Goethe, Stendhal, e Byron e musicisti quali Gounod, che qui scrisse la sua Ave Maria nel 1862; molti pittori paesaggisti dal settecento in poi dipinsero il lago, i boschi, i vicoli del paese. Una tradizione secolare lega Nemi al suo frutto delizioso: la sagra della fragole che si tiene annualmente nel mese di giugno.

giugno 2014

Torna ai contenuti | Torna al menu